de fr it
Menu

ARNICA: UNA PER TUTTO

L’arnica è una pianta curativa dalle molte proprietà e un rimedio d’emergenza importante nell’omeopatia. Punture d’insetti, lesioni sportive o scottature solari? Con le sue molte proprietà, l’arnica accompagna l’intera famiglia per tutta l'estate.

Finalmente è tornata l’estate! I caldi raggi del sole attirano genitori e bambini a trascorrere più tempo all’aperto o in ferie. Che si tratti di giocare in giardino, fare una grigliata con gli amici oppure di sport dopo il lavoro: le piccole lesioni possono verificarsi in qualsiasi momento. Grazie all’arnica, la maggior parte delle «bue» viene dimenticata per fortuna molto velocemente.

5 Personen unterschiedlichen Alters springen zum High-5 auf einer Rennbahn

Elemento di congiunzione tra omeopatia e medicina occidentale

arnica blühte und im Hintergrund sind verschneite Bergen zu sehen.

L’effetto molteplice e antidolorifico dell’arnica viene sfruttato in molti rimedi d’emergenza omeopatici e ciò la rende un componente importante di una farmacia di casa e da viaggio ben equipaggiata. Secondo la dottrina omeopatica, questa pianta curativa viene impiegata in caso di sanguinamenti e lesioni con ematomi, prima o dopo gli interventi chirurgici, in occasione del parto, per il mal di denti e anche in caso di sovraccarico fisico o stati di shock. Gli omeopati consigliano l’arnica in caso di gonfiori o problemi cardiocircolatori. Da diverso tempo, però, la forza curativa della pianta di arnica non viene più impiegata soltanto in omeopatia o naturopatia, bensì è utilizzata anche in molti rimedi di medicina occidentale. Quindi, il motto «una per tutto» vale da ogni punto di vista.  

Ribelle e potente

L’arnica appartiene al genere di piante della famiglia delle Asteracee. In parte, cresce in zone elevate di diverse regioni montane d’Europa. I fiori con i petali gialli si trovano per lo più su prati di montagna e brughiere nonché in torbiere o in boschi radi. In queste zone l'arnica prospera in condizioni difficili e scarse. È ai suoi effetti sgonfiante, antidolorifico e antinfiammatorio che deve il suo nome di «erba delle cadute». Spesso, gli escursionisti incontrano i suoi fiori luminosi durante le passeggiate estive. Come molte altre piante curative, anche l’arnica è velenosa e in molti luoghi è protetta. Se la incontraste dovreste quindi astenervi dal raccoglierla.

gelbe arnica blüte flach gedrückt auf weissem Hintergrund

Raccolta nella Svizzera centrale

Similasan Mitarbeitende stehen auf einer steilen Wiese und sammeln Arnica montana. Auf einer ausgebreiteten, weissen Blache liegen bereits die gesammelten Arnicas.

L’Arnica Montana, quella che noi usiamo, è un fiore di montagna indigeno. Ed è proprio lì, in cima alle montagne della Svizzera centrale, che questo fiore giallo luminoso viene raccolto per Similasan. Nell’ambito di raccolte, ecologicamente sostenibili di arnica selvatica sullo Stoos, raccogliamo la pianta lì dove prospera al meglio e contribuiamo attivamente a mantenere e proteggere questa pianta selvatica.

Similasan Arnica plus

In caso di slogature, lussazioni, schiacciamenti, contusioni, ematomi, ferite delle parti molli come ferite da taglio o da puntura, dolori muscolari, bruciature, scottature solari e disturbi post-operatori (dolori alle ferite) oppure post-frattura.

Sono dei medicamenti omologati. Leggere i foglietti illustrativi. Disponibile nelle farmacie e drogherie. Similasan AG                        

Pubblicità