de fr it
Menu

Ansia e tensione

La paura è un sentimento elementare di base. Spesso è associata a sintomi come battito cardiaco accelerato, sudorazione e nervosismo. Nella maggior parte dei casi, associamo la paura a eventi negativi, ma essa ha anche lati positivi. Questo perché, oltre a produrre gli ormoni dello stress, la paura prepara anche il nostro corpo a reazioni di lotta o fuga e, in alcuni casi, lo pone in uno stato di tensione. Ciò è spesso accompagnato da spalle tese e ripensamenti estremi. Entrambi gli stati diventano problematici solo quando si verificano frequentemente o diventano addirittura cronici.

Cause: perché soffriamo di ansia e tensione?

Generalmente, affrontare le proprie preoccupazioni e i propri problemi non è una cosa negativa, anzi è del tutto normale. In fin dei conti, l’essere umano cerca soluzioni che può trovare con una mente sgombra e attiva. Ma se i pensieri intorno al problema aumentano, allora la questione si complica, perché a questo punto le preoccupazioni possono diventare insostenibili, stati altrimenti innocui vengono improvvisamente visti come minacciosi. La persona colpita sviluppa reazioni come palpitazioni, vertigini o svenimenti, che – se combinati con una sensazione di tensione – possono rapidamente dare avvio a una spirale negativa. Si sviluppa uno stato di ansia persistente che in casi acuti può portare alla depressione. Gli stati d’ansia possono avere varie cause:

  • Stress
  • Traumi
  • Sovraccarichi
  • Disturbi ossessivo-compulsivi
  • Patologie fisiche come malattie cardiache, della tiroide o respiratorie
  • Farmaci
  • Carenza di sonno

Ansia e tensione: i sintomi più comuni

A prescindere dalla causa, la maggior parte dei sintomi legati ad ansia e tensione sono di solito simili. Le persone colpite reagiscono con:

  • Palpitazione
  • Tremore
  • Sudorazione
  • Nausea
  • Senso di oppressione al torace
  • Vertigini, fino allo svenimento
  • Tensione, irrequietezza, distrazione e mancanza di concentrazione
  • Disperazione
  • Perdita di controllo e senso di impotenza

I sintomi individuali possono variare a seconda del tipo di ansia. 

Stati d’ansia e di tensione: i diversi tipi

In medicina si parla di diversi tipi di ansia:

  • Disturbo di panico: attacchi di panico che passano dopo pochi minuti. La persona colpita di solito prova la paura di morire.
  • Disturbo d’ansia generalizzato: le persone colpite pensano a eventi e a possibili scenari.
  • Ansia sociale: paura del rifiuto, giudizio negativo da parte di altre persone.
  • Disturbo ossessivo-compulsivo: compulsioni generalmente irrazionali
  • Trauma: per lo più a causa di eventi stressanti, spesso violenti, che non possono essere elaborati.
  • Ipocondria: paura di gravi malattie fisiche.
  • Claustrofobia: paura degli spazi (di solito ristretti) o di una folla di persone.

Indicazioni su ansia e tensione

  • Se vi capita di avere una reazione di paura, cercate di rimanere nella realtà: cosa sta realmente accadendo?
  • In caso di una reazione di paura, cercate di rimanere nella situazione finché la paura non è passata. Non fuggite dalla paura.
  • La paura diminuisce poi da sola.
  • Esponetevi consapevolmente a situazioni che vi fanno paura e fatevi seguire da un professionista.
  • Siate orgogliosi dei successi, anche di quelli molto piccoli.

Diagnosi e trattamento degli stati d’ansia e di tensione

Negli stati d’ansia e di tensione vengono rilasciati gli ormoni dello stress che, a lungo andare, possono avere un effetto negativo su tutto l’organismo. Non c’è motivo di preoccuparsi se vi rendete conto che vi arrovellate attorno a un problema per diversi giorni. Tuttavia, se vi rendete conto che le vostre ansie vi occupano a lungo, vi sentite limitati nella vostra libertà di movimento o combattete la vostra ansia con sostanze che creano dipendenza, dovete assolutamente rivolgervi a un medico o a uno psicologo.

Tra le altre cose, l’ansia fa consumare molta energia, colpisce anche la fiducia in se stessi e la concentrazione mentale. I rimedi omeopatici possono essere di supporto nell’affrontare e alleviare l’ansia.