Pronti per l’inverno con l’omeopatia

Il raffreddore (chiamato anche «infezione influenzale») è uno dei disturbi più frequenti in assoluto. Gli adulti in media si raffreddano da due a quattro volte l’anno. I bambini, per via del loro sistema immunitario non ancora completamente sviluppato, possono prendere il raffreddore addirittura fino a 13 volte l’anno.

Elevato rischio di contagio, soprattutto quando fa freddoGrosse 

La causa del raffreddore è il contagio attraverso un virus. Entriamo a contatto costantemente e ovunque con i virus. I virus da raffreddore si trasmettono molto facilmente tramite delle goccioline. Già solo parlando, ma anche con la tosse, gli starnuti o porgendo la mano, le goccioline giungono sulle mucose degli interlocutori. Tuttavia, non viene contagiato automaticamente ogni interlocutore. Nelle persone con difese immunitarie forti i virus spesso non hanno alcuna chance.

Veniamo colpiti con la maggiore incidenza nel periodo freddo e umido dell’anno. Tuttavia, la sensazione di freddo di per sé non causa un raffreddore, bensì una reazione della nostra «protezione esterna». In caso di basse temperature, i vasi sanguigni delle mucose nasali e orali si restringono e vengono irrorate meno efficacemente. Ciò consente agli agenti patogeni di aggredirle più facilmente. Anche gli ambienti interni caldi e confortevoli, tanto amati in inverno, mettono a dura prova le mucose. Difatti, l’aria del riscaldamento è molto asciutta e priva le mucose nasali dell’umidità. Le sottili ciglia che rivestono le cavità nasali aderiscono le une alle altre, ostacolando la loro naturale funzione di protezione e pulizia. Ciò consente ai virus del raffreddore di prendere piede più facilmente e di diffondersi superando la cavità rinofaringea.

 

Prevenire è meglio che curare

Una delle migliori misure contro l’influenza e il raffreddore è uno stile di vita sano basato su un’alimentazione variata e su molta attività fisica all’aria aperta – naturalmente con un adeguato abbigliamento caldo. È anche importante rilassarsi e riposare a sufficienza perché tutto ciò che indebolisce il sistema immunitario rende più vulnerabili ai raffreddori. Oltre all’abbassamento eccessivo della temperatura corporea, anche stress e carenza di sonno incidono.

Inoltre, potete rafforzare le vostre difese immunitarie anche con rimedi omeopatici. I preparati omeopatici a base di Echinacea sono una valida scelta per prevenire influenza e raffreddore.

 

Vi siete comunque ammalati?

Uno stato generale di salute compromesso, di spossatezza e una sensazione di bruciore e infiammazione nella cavità rinofaringea sono spesso i primi sintomi di un raffreddore. Si consiglia di assumere rimedi omeopatici all'apparire dei primi sintomi della malattia, in modo da bloccarne il decorso. Ma anche quando i sintomi della malattia si sono già manifestati, l’omeopatia aiuta ad alleviare i più svariati disturbi da raffreddore e a favorire la guarigione.

L’omeopatia è adatta anche per i bambini e i preparati possono essere assunti durante la gravidanza o l’allattamento senza temere complicazioni. A differenza dell’allopatia, i raffreddori e gli stati simil-influenzali non vengono repressi mediante l’impiego di rimedi omeopatici, bensì vengono stimolate le capacità di autoguarigione.

 

Questi farmaci dovrebbero essere presenti nella vostra farmacia personale

In caso di influenza e raffreddore: Similasan Influenza e raffreddore globuli è indicato in caso di primi sintomi di influenza e raffreddore in modo da bloccarne il decorso. Ma anche per alleviare i disturbi in caso di malattie da raffreddamento acute, come mal di gola, tosse e raffreddore e in caso di influenza con febbre, dolori muscolari e articolari, spossatezza e debolezza:

In caso di raffreddore: Similasan Spray in caso di raffreddore. Lo spray in caso di raffreddore senza conservanti può essere impiegato tranquillamente anche per un periodo prolungato senza il rischio di creare dipendenza e senza danneggiare la mucosa.

In caso di mal di gola: Similasan Infiammazioni del cavo orale e della gola spray che aiuta in presenza di infiammazioni dolorose del cavo orale e della gola. Non danneggia la mucosa e non altera la percezione del gusto.

In caso di tosse: Similasan Lenitivo per la tosse sciroppo che allevia i sintomi in caso di tosse da raffreddore. Similasan Espettorante sciroppo che scioglie il catarro vischioso.